WOYTILA HA DETTO DI LUI

Beato Rosaz

Il Papa a Susa
OMELIA DEL SANTO PADRE GIOVANNI PAOLO II°
(in occasione della Beatificazione del Beato Rosaz)


1. "Dio, Padre del Signore nostro Gesù Cristo... ci ha scelti per essere santi" (Ef. 1,3-4). Carissimi Fratelli e Sorelle, con queste parole dell'odierna liturgia, tratte dalla Lettera agli Efesini, saluto tutti voi, che siete oggi qui radunati per partecipare alla beatificazione di Monsignor Edoardo Giuseppe Rosaz, figlio della vostra terra e Vescovo della Diocesi di Susa. Nella prima Lettera Pastorale salutava così la Comunità diocesana che la Provvidenza divina gli aveva affidato: "Nel nome del Signore vengo a voi.. .abbraccio come Sposa la Chiesa segusina che fin dagli anni della mia giovinezza ho seguito con venerazione e con amore. "Ed aggiungeva: "Sono qui, in mezzo a voi: ricevetemi - vi prego - con animo benevolo; farmi tutto a tutti, guadagnare tutti a Cristo; questo è il mio impegno, questo il mio desiderio" (1° Lettera Pastorale alla Diocesi, 1878).
Leggi tutto

Il Papa a Susa