TAVOLA AMICA

Tavola Amica
Tavola Amica

Dietro il comando di Gesù e secondo l’esempio e l’insegnamento del Beato Rosaz che nella sua vita si fece “tutto a tutti” nel 1989 il gruppo Caritas – San Giusto e Sant’Evasio di Susa, con la collaborazione delle Suore Francescane Missionarie di Susa, per le mani di Don Oreste Cantore e di tante persone sensibili che sono tutt’ora attive, danno vita presso i locali della casa di accoglienza Hermil alla bella iniziativa di “tavola amica”. E’una mensa che accoglie con amore e dignità i poveri, persone in difficoltà, emarginati, extracomunitari offrendo pasti caldi.
Questo servizio è portato avanti dai volontari e dalle volontarie che insieme alle Suore Francescane Missionarie di Susa portano avanti con generosità, amore e dedizione.
Nel 1996, “tavola amica” trova una nuova sede più adeguata alle nuove esigenze al Centro Beato Rosaz, dove è rimasta fino all’8 maggio 2011, quando in occasione del ventennale della Beatificazione del Beato Rosaz si è voluto unificare tutti i servizi della carità presso la Casa Madre delle Suore Francescane Missionarie di Susa ( P.tta Carlo A. Rana, 5).
Qui infatti, convivono in splendida armonia tanti servizi caritativi del territorio: dal 1991 esiste l’Ambulatorio infermieristico Caritas; Sempre qui è sorto, per meglio venire incontro a chi è in difficoltà, il centro di ascolto Caritas e il servizo di distribuzione dei pacchi viveri.
Infine l’opera di tante volontarie dà vita anche ad un piccolo laboratorio di cucito, ricamo e uncinetto per la sovvenzione di “tavola amica”. Sempre in Casa Madre è sorto, per meglio venire incontro a chi è in difficoltà, il servizio di distribuzione dei pacchi viveri.
Dall’esempio del Beato Rosaz le Suore Francescane Missionarie di Susa condividono con i laici la realizzazione di queste molteplici opere caritative in una bella collaborazione fraterna e sincera. Un alveare di bene e di solidarietà verso chi ha bisogno di amore, di attenzione e di aiuto.
Come possiamo vedere la messe è molta! Ci auguriamo che altri volontari, soprattutto giovani accolgano l’invito di Gesù: “Vieni anche tu nel mio campo, per donare un po del tuo tempo e del tuo amore!”
Impegniamoci con entusiasmo, certi come ci insegna il Beato Rosaz, che la Provvidenza di Dio non ci abbandonerà mai!
Vieni, Tavola Amica ha bisogno anche di te! Ti aspettiamo!